Backup completo, incrementale e differenziale: le differenze

Una delle domande più frequenti riguardo agli schemi e alle pratiche di backup è la differenza fra backup completo, incrementale e differenziale.

Con tutte queste modalità è possibile proteggere i tuoi dati, ma ognuna porta con se vantaggi e svantaggi che vanno considerati per strutturare uno strategia di backup ottimale.

Partendo proprio dai requisiti, un solido schema di backup dovrebbe:

  • copiare i tuoi dati in differenti destinazioni di backup;
  • consentire il ripristino di versioni precedenti dei file copiati (politiche di data retention);
  • essere un buon compromesso fra sicurezza e risorse di storage occupate.

Detto questo, andiamo a vedere come funzionano le 3 principali modalità di backup:

  • Backup completo: è una copia completa dei dati, senza esclusione. Semplice come sembra.
  • Backup incrementale: è una copia dei dati creati e modificati dall’ultima esecuzione di un backup, sia incrementale che completo. Il backup occuperà meno spazio ma sarà necessario avere l’ultimo backup completo e tutti i backup incrementali eseguiti dopo l’ultimo backup completo al fine di ripristinare i dati allo stato dell’arte.
  • Backup differenziale: è una copia dei dati creati e modificati dall’ultima esecuzione di un backup completo. Il backup occuperà più spazio di un incrementale ma consentirà il ripristino allo stato dell’arte con l’ultimo backup completo e l’ultimo backup differenziale.

Che modalità di backup è meglio utilizzare?

Questa è solitamente la seconda domanda più comune e la risposta è semplice e complessa allo stesso tempo: dipende dalle tue necessità.

I backup completi sono solidi ma esosi in termini di spazio. Generalmente è preferibile utilizzarli con file e cartelle aggiornati raramente, in modo da poter applicare delle policy di data retention più rilassate e risparmiare spazio.

I backup differenziali sono un buon compromesso in molti scenari, ma è meglio non esagerare con la data retention.

I backup incrementali sono i più efficienti, perfetti per gli scenari dove sia richiesta una forte data retention. Uno schema comune è eseguire un backup completo a settimana e un backup giornaliero incrementale.

Comments