Come configurare ed utilizzare i Windows Deployment Services (WDS)

I Windows Deployment Services (WDS) sono uno strumento molto interessante introdotto da Microsoft per consentire ad un amministratore di sistema di installare da remoto il sistema operativo Windows a macchine che eseguono il boot da un adattatore di rete.

In ambienti con un grande numero di client, WDS può essere estremamente utile. Ogni nuovo computer potrà essere formattato solo inserendo il cavo Ethernet, senza alcun supporto fisico come il DVD Windows o USB drive.

La configurazione non è complessa ma ci sono alcuni requisiti:

  • Deve esserci un dominio Active Directory Domain Services
  • Almeno una partizione sul server deve essere formattata NTFS
  • Un server DHCP deve essere attivo per assegnare gli indirizzi  IP ai client WDS

Vediamo ora come configurare ed utilizzare i Windows Deployment Services.

1. Installare la funzionalità

Aprite il Server Manager e aggiungete una nuova funzionalità. Scegliete Windows Deployment Services:

Configuring and using Windows Deployment Services

Seguite i passi ed installate la funzionalità:

Configuring and using Windows Deployment Services

Dal menu Tools di Server Manager siete ora abilitati ad accedere al pannello di configurazione WDS:

Configuring and using Windows Deployment Services

2. Configurare i Windows Deployment Services (WDS)

Da Servers list scegliete il server, cliccate col tasto destro e selezionate Configure Server:

Configuring and using Windows Deployment Services

Cliccate Next:

Configuring and using Windows Deployment Services

Selezionate Integrated with Active Directory:

Configuring and using Windows Deployment Services

Selezionate il percorso dove saranno salvate le immagini delle installazioni:

Configuring and using Windows Deployment Services

Nel nostro esempio abbiamo configurato il server per rispondere a tutte le richieste da client conosciuti e sconosciuti:

Configuring and using Windows Deployment Services

Cliccate Finish, WDS vi chiederà di aggiungere tutte le immagini:

Configuring and using Windows Deployment Services

3. Aggiunta immagini

Partirà una nuova procedura guidata, chiedendo di aggiungere le immagini di boot e di installazione.

Le immagini di ogni versione di Windows sono incluse nel DVD ufficiale o nella periferica USB di Windows, all’interno della cartella sources:

Configuring and using Windows Deployment Services

Scegliete le immagini che volete aggiungere:

Configuring and using Windows Deployment Services

Cliccate Next:

Configuring and using Windows Deployment Services

L’immagine dell’installazione è ora aggiunta:

Configuring and using Windows Deployment Services

Cliccate col tasto destro su Boot Images e selezionate Add Boot Image:

Configuring and using Windows Deployment Services

Specificate il percorso:

Configuring and using Windows Deployment Services

Cliccate Next:

Configuring and using Windows Deployment Services

Cliccate Next:

Configuring and using Windows Deployment Services

Operazione completata!

Configuring and using Windows Deployment Services

4. Formattare Windows con WDS

Abbiamo creato una macchina virtuale vuota per mostrarvi come re-installare Windows con i Windows Deployment Services.

Avviamo la macchina cliccando F12:

Configuring and using Windows Deployment Services

Missione compiuta:

Configuring and using Windows Deployment Services

Comments