Una guida agli Storage Spaces e Storage Pools su Windows Server 2012 / 2012 R2

Storage Spaces è una tecnologia di virtualizzazione dello storage sviluppata da Microsoft, introdotta con Windows 8 e Windows Server 2012.

Consente di creare e gestire volumi logici in esecuzione su un pool – Storage Pool – di dischi fisici.

Abbiamo già visto come creare e gestire uno Storage Space su Windows 8.1.

E’ il momento di mostrare come farlo su Windows Server 2012 / 2012 R2.

Troverete il pannello di controllo di Storage Services aprendo il Server Manager. Cliccate su File and Storage Services:

Storage Spaces on Windows Server 2012

Eccoci:

Storage Spaces on Windows Server 2012

Creare lo Storage Pool

Aprite il tab Storage Pools , cliccate sul menu a tendina nell’angolo in alto a destra e selezionate New Storage Pool:

Storage Spaces on Windows Server 2012

Apparirà una configurazione guidata. Andate avanti e specificate il nome del Pool:

Storage Spaces on Windows Server 2012

Storage Spaces on Windows Server 2012

Selezionate i dischi che volete usare per il Pool:

Storage Spaces on Windows Server 2012

Confermate e il Pool sarà creato:

Storage Spaces on Windows Server 2012

Storage Spaces on Windows Server 2012

Creare il disco Virtuale

Adesso abbiamo uno storage Pool, ma nessun disco logico caricato.

Windows Server lancerà una procedura guidata di configurazione per crearne uno:

Storage Spaces on Windows Server 2012

Selezionate lo Storage Pool dove vorrete montare il vostro Disco Virtuale:

Storage Spaces on Windows Server 2012

Nominatelo:

Storage Spaces on Windows Server 2012

Scegliete il layout di memorizzazione. Con due dischi usate Mirror – una specie di RAID 1 virtuale – mentre con più dischi suggeriamo di usare la modalità Parity. Non utilizzate la modalità Simple perché non garantisce sufficiente sicurezza per i vostri dati:

Storage Spaces on Windows Server 2012

Abilitate il Thin Provisioning, il vostro Disco Virtuale utilizzerà solo lo spazio effettivamente occupato:

Storage Spaces on Windows Server 2012

Specificate la dimensione (può essere maggiore del sottostante Storage Pool):

Storage Spaces on Windows Server 2012

Il disco virtuale è impostato:

Storage Spaces on Windows Server 2012

Storage Spaces on Windows Server 2012

Creare il Volume

L’ultimo passo è creare il volume, un’operazione piuttosto semplice.

Storage Spaces on Windows Server 2012

Selezionate il Disco:

Storage Spaces on Windows Server 2012

Scegliete la dimensione del volume:

Storage Spaces on Windows Server 2012

Selezionate la lettera dell’unità:

Storage Spaces on Windows Server 2012

Selezionate il file system. Vi suggeriamo ReFS per l’archiviazione dei dati:

Storage Spaces on Windows Server 2012

Confermate e il volume sarà creato:

Storage Spaces on Windows Server 2012

Storage Spaces on Windows Server 2012

Finalmente, siete pronti ad utilizzare il vostro Storage Pool:

Storage Spaces on Windows Server 2012

Comments