Come installare VMware ESXi su un host Hyper-V

Non tutti sanno che è possibile utilizzare la virtualizzazione nidificata per far girare VMware ESXi come una macchina virtuale su un host Hyper-V. Per alcuni, questa opzione potrebbe essere interessante per finalità di testing nel caso non sia possibile acquistare hardware certificato.

Sebbene questa procedura non sia ufficialmente supportata da VMware o Microsoft, è possibile creare un ambiente ESXi che si “regga” interamente su Hyper-V. La procedura è complessa e non proprio “user-friendly”.

Prima di iniziare è necessario preparare la ISO avendo cura di pre-caricare dei driver di rete compatibili con Hyper-V. In caso contrario il processo fallirà e non sarai in grado di connetterti al server ESXI. (altro…)

Come installare e configurare VMware PowerCLI version 10

VMware PowerCLI è un set di moduli Windows Powershell utilizzati per gestire e mantenere un ambiente virtualizzato VMware. PowerCLI è uno strumento potente per gli amministratori di sistema e può essere utilizzato per raccogliere informazioni dettagliate e/o eseguire comandi su molteplici macchine virtuali, host e apparati di rete e storage.

PowerCLI viene solitamente installato su sistemi operativi Windows Server. La macchina deve avere accesso di rete al (o ai) VMware vCenter server e deve poter eseguire almeno Windows PowerShell 2.0 con .NET 3.5 SP1 pre-installato. Tuttavia, è caldamente consigliato installare le più aggiornate release di Powershell e PowerCLI.

Questa guida step-by-step mostrerà come preparare il sistema per poter eseguire VMware PowerCLI Version 10 (rilasciata a febbraio 2018), configurare le shortcut alla tua infrastruttura e completare la prima connessione al vCenter server. (altro…)

Come configurare un failover cluster con Hyper-V

Hyper-V consente di abilitare la high-availability attraverso il cluster manager di Windows Server. Questo permette di creare delle infrastrutture virtuali resilienti ai fallimenti dei singoli server.

Un tipico setup di cluster failover di Hyper-V consiste di 2 o più server, che condividono rete e storage “clusterizzati”. In caso di failure, le risorse clusterizzate eseguono istantaneamente il failover al successivo server disponibile. Dal punto di vista dell’utente finale, l’operazione non ha alcun impatto sulle prestazione né causa interruzioni del servizio.

Il failover è un processo automatico che viene gestito dal sistema operativo. Hyper-V permette di creare storage e rete clusterizzati che rappresentano un requisito a livello di infrastruttura per il Cluster Failover Manager. (altro…)

Convertire una VM VMware Workstation in una ESXi con vCenter Converter

Grazie al VMware vCenter Converter, non è difficile convertire una macchina virtuale Workstation in una ESXi .

Le due piattaforme non sono compatibili e non è possibile semplicemente spostare i file delle macchine virtuali da un server ad un altro. Ma vCenter Converter ci permette di eseguire una semplice procedura per farlo.

Effettuate il download di VMware vCenter Converter direttamente da questo link, il sistema chiederà di registrarvi.
(altro…)

Convertire da VMware ESX(i) a Hyper-V con Microsoft Virtual Machine Converter

Abbiamo già visto come convertire una macchina virtuale VMware ESX(i) in una Hyper-V , usando 5nine V2V Easy Converter. Possiamo fare lo stesso, con qualche limitazione con uno strumento chiamato Microsoft Virtual Machine Converter.

Rispetto all’applicazione 5Nine abbiamo il supporto di Microsoft, una buona notizia, ma siamo limitati da una condizione: il nodo Hyper-V deve essere nella stessa Active Directory Domain Service della macchina virtuale.

Microsoft Virtual Machine Converter permette anche di convertire macchine fisiche in virtuali e fare il deploy direttamente su Azure.
(altro…)

Come configurare la replica delle macchine virtuali con Hyper-V

La replica di macchine virtuali è una potente tecnologia per la business continuity e la disaster recovery.

Microsoft ha introdotto la propria tecnologia di replicazione, chiamata Hyper-V Replica, con Windows Server 2012.

Hyper-V Replica consente la replica asincrona tra due host Hyper-V.

La configurazione è semplice e può essere una salvezza in caso di incidenti.
(altro…)

Come aggiungere nuovi utenti ai Role personalizzati di vCenter

I privilegi e i ruoli permettono all’amministratore di un ambiente virtuale VMware di configurare una policy di sicurezza granulare definendo i privilegi individuali degli utenti.

Per un amministratore di sistema VMware è buona norma definire i privilegi degli utenti dal vCenter Server. Ci sono diverse metodologie da applicare per rendere sicuro un ambiente virtuale, in questo articolo vedremo come assegnare ruoli personalizzati ad utenti specifici.

Nel nostro precedente articolo abbiamo visto come creare un Role personalizzato a cui abbiamo dato solo i privilegi per configurare le Macchine Virtuali.
E’ buona abitudine non modificare i ruoli di default perché potranno tornare utili per applicazioni future

In questo post mostreremo come creare un nuovo utente a cui assegneremo un ruolo personalizzato chiamato VM Configuration Manager.
(altro…)