Come configurare il DHCP failover in Windows Server 2012 R2

Configurare il DHCP failover per una rete LAN è una semplice operazione che incrementa l’affidabilità della rete.

Esistono due modalità principali di failover:

  • il load balancing
  • l’hot standby

Il load balancing consente di condividere il carico tra due o più server DHCP mentre l’hot standby si limita alla ridondanza del DHCP.

In questa guida tratteremo la modalità hot standby. I server DHCP sono due macchine con Windows 2012 R2 appartenenti allo stesso dominio Active Directory.

Il primo passo consiste nell’installare il DHCP server role:

How to configure Dhcp Failover on Windows Server 2012 R2

How to configure Dhcp Failover on Windows Server 2012 R2

How to configure Dhcp Failover on Windows Server 2012 R2

How to configure Dhcp Failover on Windows Server 2012 R2

How to configure Dhcp Failover on Windows Server 2012 R2

Cliccate col tasto destro su IPv4, selezionate New Scope e dategli un nome:

How to configure Dhcp Failover on Windows Server 2012 R2

­­­­­­Specificate l’intervallo degli indirizzi IP che saranno assegnati nello scope.

In questo caso, stiamo configurando uno scope per rete Office (intervalli IP 192.168.5.xyz):

How to configure Dhcp Failover on Windows Server 2012 R2

Potete aggiungere esclusioni all’intervallo degli IP:

How to configure Dhcp Failover on Windows Server 2012 R2

Le impostazioni di default per la durata del lease vanno benone:

How to configure Dhcp Failover on Windows Server 2012 R2

Selezionate yes:

How to configure Dhcp Failover on Windows Server 2012 R2

Aggiungete l’indirizzo IP del gateway:

How to configure Dhcp Failover on Windows Server 2012 R2

Specificate il server DNS:

How to configure Dhcp Failover on Windows Server 2012 R2

Non è necessario indicare il server WINS:

How to configure Dhcp Failover on Windows Server 2012 R2

Scegliete Yes, I want to activate the scope now:

How to configure Dhcp Failover on Windows Server 2012 R2

Ci siamo!

How to configure Dhcp Failover on Windows Server 2012 R2

Cliccate col tasto destro su Scope e selezionate Configure Failover:

How to configure Dhcp Failover on Windows Server 2012 R2

Mettete la spunta su Select all:

How to configure Dhcp Failover on Windows Server 2012 R2

Cliccate Add Server per aggiungere il server partner:

How to configure Dhcp Failover on Windows Server 2012 R2

Selezionate la  modalità di failover e specificate il ruolo del partner server (nel nostro caso hot standby mode):

How to configure Dhcp Failover on Windows Server 2012 R2

Cliccate Finish:

How to configure Dhcp Failover on Windows Server 2012 R2

Controllate che tutta la configurazione sia completata con la scritta successful:

How to configure Dhcp Failover on Windows Server 2012 R2

Cliccate con il tasto destro su Scope, selezionate Properties e scegliete il tab Failover:

How to configure Dhcp Failover on Windows Server 2012 R2

Controllate le impostazioni della configurazione del failover:

How to configure Dhcp Failover on Windows Server 2012 R2

Ripetete l’operazione per il server partner:

How to configure Dhcp Failover on Windows Server 2012 R2

Controllate la configurazione di failover sul server partner:

How to configure Dhcp Failover on Windows Server 2012 R2

Ora è possibile testare il failover hot standby.

Configurate i PC della lan per ottenere l’indirizzo IP attraverso DHCP server (nel nostro esempio, il master server è 192.168.5.103):

How to configure Dhcp Failover on Windows Server 2012 R2

Fermate il servizio DHCP sul server Master:

How to configure Dhcp Failover on Windows Server 2012 R2

Dal prompt di Windows, eseguite il comando ipconfig /release  e ipconfig /renew

Se il failover funziona a dovere, l’indirizzo IP sarà assegnato dal server partner (nel nostro esempio 192.168.5.104):

 

How to configure Dhcp Failover on Windows Server 2012 R2

Comments