Come proteggere i nastri (tape) e il loro prezioso contenuto

La durata di un nastro (tape) può superare i venti anni o più di 5.000 cicli di  “carico / scarico”, un risultato impressionante per un supporto magnetico. Nonostante questi numeri, le cartucce a nastro devono essere conservate correttamente o l’usura sarà molto veloce e i nastri potranno rovinarsi anche nel giro di qualche mese.

Vanno seguite alcune semplici regole per proteggere i nastri e il loro prezioso contenuto: i dati.

1. Mantenere le tape nelle loro custodie plastiche

La polvere e la sporcizia rovinano il nastro; tenerli nelle loro custodie in plastica, quando non sono nel drive, li proteggerà.

Non maneggiateli direttamente a mani nude e mantenete l’ambiente pulito. Non dovrebbero infine essere conservati di piatto.

2.Temperatura e umidità

Le cartucce a nastro dureranno più a lungo se conservate in un ambiente stabilmente freddo e secco, mantenendo la temperatura inferiore a 23° gradi centigradi e l’umidità inferiore al 70%.

I nastri devono essere protetti dalla luce solare diretta e dall’aria calda.

3. Campi magnetici

I campi magnetici possono danneggiare i dati scritti su un nastro. Motori elettrici o vecchi monitor  producono forti campi magnetici. Proteggete le vostre cassette lontano da apparecchiature elettroniche, meglio se in uno scaffale di metallo con le porte: la gabbia di Faraday li isolerà dai campi magnetici.

4. Non spostateli spesso

Meno si sposta una tape, più questa avrà vita lunga. Quando si è costretti a spostare i nastri in un nuovo impianto bisogna dar loro il tempo (24 ore) per essere acclimatati al nuovo ambiente.

5. Controllare i dati periodicamente

E’ la pratica migliore e può salvare molto tempo in caso di disastro.

Comments